Sa Chida Sarda n. 19-2014 - la settimana in Sardegna vista da Tramas de Amistade

 

mail



Newsletter Sa Chida Sarda - la settimana in Sardegna vista da Tramas de Amistade - del 21.11.17

Gentile Visitatore,

ti inviamo l'ultima edizione de "Sa Chida Sarda", la newsletter di Tramas di Amistade in grado di offrirti settimanalmente una sintesi efficace dei principali fatti di politica, economia e società avvenuti nella settimana precedente in Sardegna.

Leggere Sa Chida Sarda significa anche condividerne i contenuti, è per questo che in ogni articolo trovate i pulsanti per condividerlo via Facebook, Twitter, Email e per aggiungere i vostri commenti personali che saranno pubblicati direttamente nella homepage del portale.

Grazie, buona lettura!

Redazione Tramas de Amistade, seguici anche su Facebook e su Twitter

Contenuti di questo numero

Sa Chida Passada num. 19-2014 (Dal 26 al 30 maggio 2014)

A cura  di Fabrizio Palazzari e Bore Morette

Fabio Aru, è lui la bellissima cartolina della Sardegna al Giro d'Italia

Un giro d'Italia che profuma di Sardegna. Il merito è tutto di Fabio Aru, scalatore di Villacidro e divenuto capitano dell'Astana che, dopo lo Zoncolan, chiude al terzo posto il Giro d'Italia 2014. Ha ridato entusiasmo alla sua Sardegna, che dopo la Coppa Italia vinta dalla Dinamo è nuovamente balzata nelle cronache sportive d'oltre Tirreno. E ha ridato speranza al ciclismo italiano, orfano di uno scalatore capace di far impazzire i tifosi dai tempi del Pirata Marco Pantani.

"Sardegna Chi_ama", Fresu lancia la solidarietà

Una lunga serata di musica all'Arena Eventi di Cagliari per raccogliere fondi da destinare al ripristino delle scuole sarde danneggiate dall'alluvione che ha colpito l'isola lo scorso novembre 2013 . Oltre quaranta artisti alla manifestazione organizzata dal jazzista di Berchidda.

 

Leggi tutto

Sardegna chiama, Tramas risponde

Di Daniele Madau
Mentre il sole sta per tramontare dietro le tribune, nel lungomare di S.Elia, mi chiedo se l’amore che la Sardegna accende sia diverso.
Lontano da me, e da Tramas, il voler stilare classifiche, soprattutto quando questo amore è acceso dalle disgrazie. Però, però, la risposta, lo slancio d’affetto seguito all’alluvione è stato, possiamo dirlo, commovente e straordinario.
La Sardegna, col suo essere grande nei momenti più tragici, col suo essere sempre in bilico tra il pretendere e il non chiedere, e per il suo avere, ormai, un posto ben preciso nell’immaginario di ogni italiano, ha una chiave in più per aprire i cuori.
Si respira questa sera, mentre si riempiono le tribune e i fenicotteri solcano i cieli, applauditi dagli spettatori. Nel pensare questo il mio cuore si riempie di orgoglio, un orgoglio immotivato, insensato ma che mi rende grato per essere nato in Sardegna. Tantissimi cantanti e personaggi dello spettacolo saranno presenti e vedremo se mi daranno una conferma. Gianna Nannini, in apertura, è perfetta con “Meravigliosa creatura “ e “No potho reposare”.

 

Leggi tutto

Le croci dell’alluvione, dall’Australia la poesia di Lino Concas

Di Fabrizio Palazzari
Nato nel 1930 a Gonnosfanadiga, vive a Melbourne dove era arrivato nel 1960. E’ considerato uno dei maggiori esponenti della letteratura italo-australiana. Scrive, a proposito, Marzia Caria: “la poesia di Lino Concas può davvero essere letta come «un canto fra due terre: la sua Sardegna e l’Australia», una «Sardegna amara e meravigliosa insieme», che il poeta «rievoca costantemente con toni a volte teneri a volte disperati. Paradiso perduto e insieme rivissuto calvario di giorni lontani nel tempo ma non nel cuore», e, insieme, il mondo dei nativi, dell’Australia così come era prima della colonizzazione, ugualmente lontano e ormai irraggiungibile.” Segue un video Lino Concas  legge due sue poesie sull'Australia.

In occasione dell’evento di solidarietà organizzato domenica 27 aprile 2014 dal Circolo Sardo di Melbourne, per la raccolta di fondi a favore dei conterranei rimasti vittima dell’alluvione dello scorso novembre 2013, Lino Concas ha dedicato questi versi:


I
Novembre duemila tredici.
Nuda la mia terra accanto
ai suoi morti in bare
di lentischio e fiori di asfodeli.
La Sardegna piange
i suoi figli e le sue croci,
i figli della tempesta uccisi
dall’acqua e dal fango.
Piange per una terra
che non c’è più, piange
uomini morti nel dare
aiuto, piange madri
e bimbi morti. Muore tutta
la Sardegna per la seconda
volta coi focolari spenti
e i suoi solchi che non
si muovono in una terra ferma
accigliata di tempesta.
Cicatrici aperte al suo corpo
e mai sanate. Lascia
che ti guardi con occhi al sole
per una stretta di luce.

 

Leggi tutto

La solidarietà dei sardi di Melbourne per le popolazioni colpite dall’alluvione

Come ci riferisce dall'Australia Paolo Lostia (Presidente del Circolo Sardo di Melbourne) sono stati raccolti 35 mila dollari - Per Sa Die de sa Sardigna - Iniziativa della Sardinian Cultural Association nei locali del Club Italia di Sunshine - Pranzo benefico preparato dai migliori cuochi sardi, i famosi “quattro Mori” d’Australia.

Di Riccardo Schirru

Quando si parla di solidarietà, i sardi sono imbattibili (e se non proprio imbattibili sicuramente a pari merito dei gruppi più generosi), e domenica 27 aprile, con l’ultimo grande evento della raccolta fondi a favore dei conterranei rimasti vittima dell’alluvione dello scorso novembre, hanno raccolto più di 35.000 dollari che verranno devoluti alle autorità incaricate a sostenere la ricostruzione delle aree maggiormente colpite. Nella giornata sarda per antonomasia, “Sa Die de sa Sardinia”, più di quattrocento persone hanno partecipato a un pranzo benefico, organizzato dalla Sardinian Cultural Association nei locali del Club Italia di Sunshine, a Melbourne, un Club sportivo italiano, fondato nel lontano 1973 da un gruppo di connazionali alla ricerca di una casa comune dove incontrarsi e condividere esperienze e ricordi.

 

Leggi tutto







L'associazione Tramas de Amistade

Tramasdeamistade.org è una testata giornalistica online registrata presso il registro della stampa del Tribunale di Cagliari (n. reg. 15/2013).

L' associazione Tramas de Amistade è un’organizzazione indipendente che si propone di mettere in rete le esperienze di  professionisti, studenti e ricercatori sardi in molteplici settori che vivono e lavorano in continente e all’estero con le esperienze di sardi che invece operano in Sardegna.

La scommessa di Tramas è quella di mettere in contatto  sardi che vivono fuori dalla Sardegna con coloro che invece continuano a vivere in Sardegna (i quali, magari, pensano invece ad un’esperienza fuori Sardegna), e di cominciare una riflessione comune sul futuro della nostra terra.

Sa Chida Sarda è una newsletter interna che viene curata dall'associazione indipedente "Tramas deamistade". Non esitare a inviarla a amici e conoscenti!

Per riceverla puntualmente, o per inviarci idee e contributi, scrivi a segreteria@tramasdeamistade.org

 





--
- message
--

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando sul pulsante “agree” acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la sezione dedicata facendo click su “privacy policy”. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information