Sa Chida Sarda n. 23-2014 - la settimana in Sardegna vista da Tramas de Amistade

 

mail



Newsletter Sa Chida Sarda - la settimana in Sardegna vista da Tramas de Amistade - del 21.11.17

Gentile Visitatore,

ti inviamo l'ultima edizione de "Sa Chida Sarda", la newsletter di Tramas di Amistade in grado di offrirti settimanalmente una sintesi efficace dei principali fatti di politica, economia e società avvenuti nella settimana precedente in Sardegna.

Leggere Sa Chida Sarda significa anche condividerne i contenuti, è per questo che in ogni articolo trovate i pulsanti per condividerlo via Facebook, Twitter, Email e per aggiungere i vostri commenti personali che saranno pubblicati direttamente nella homepage del portale.

Grazie, buona lettura!

Redazione Tramas de Amistade, seguici anche su Facebook e su Twitter

Contenuti di questo numero

Sa Chida Passada num. 23-2014 (Dal 23 al 27 giugno 2014)

A cura di Fabrizio Palazzari e Bore Morette

Coste, 50 artisti e scrittori: "Salvate la Conservatoria"

Da Paolo Fresu a Dacia Maraini tutti contestano il commissariamento dell'ente. Raccolta di firme sul web (cliccare qui per firmare), invito a Pigliaru perchè riveda le ultime scelte. C'è anche Giuseppe Melis, il docente dell'università di Cagliari che proprio la scorsa settimana ha dato avvio al dibattito con un editoriale pubblicato su Tramasdeamistade.org, tra i firmatari dell'appello nazionale. Ci sono poi Ermete Realacci, il fondatore e dirigente onorario del Wwf Italia, Fulvio Pratesi, dirigente del Kyoto Club. Poi, ancora, Dacia Maraini, Marcello Fois e Massimo Carlotto, il jazzista Paolo Fresu e la cantante Elena Ledda oltre i sindaci di dodici comuni della Sardegna (Arbus, Buggerru, Calasetta, Castelsardo, Castiadas, Cuglieri, Domus de Maria, La Maddalena, Masainas, Porto Torres, Sant'Antioco e Stintino).

 

Si apre "Sinnova", l'Isola leader nell'economia digitale

Nella classifica delle aziende innovative in Italia sono sarde 3 tra le prime 7. I numeri di Sinnova, il Salone dell'innovazione che si è svolto a Cagliari il 27 e 28 giugno, fotografano la realtà di una Sardegna che si ritrova regione leader in Italia in settori legati all'economia digitale e al mondo informatico e delle nuove tecnologie. Centoventotto le aziende presenti, il 30% in più rispetto all'anno scorso.

 

Leggi tutto

“Sa passillada” di Serramanna: presentazione Progetto Inveritas'

Al fine di rilanciare “Sa passillada” e, più estesamente, le attività produttive e il valore socioculturale del territorio e della storia serramanesi, dopo l’assemblea del 27/05/14, il direttivo dell’associazione ha preso la decisione di sostenere il progetto Inveritas’ dell’antropologo e documentarista Marcello Carlotti.

Secondo quanto riportato dal portale aserramanna.it, per poter presentare ufficialmente il progetto in un contesto di confronto e incontro con i cittadini e gli imprenditori di Serramanna, è stata fatta richiesta al Comune di poter usufruire della sala conferenze del Monte Granatico in data sabato 28 giugno 2014 (a partire dalle ore 18).

Oltre ai soci de “Sa passillada”, parteciperanno all’incontro il Dr. Marcello Carlotti – che illustrerà le linee guida del progetto, la sua suddivisione in moduli e i suoi potenziali di sviluppo – e, in qualità di uditore, il Dr. Fabrizio Palazzari (fra le altre cose: ideatore del portale tramasdeamistade.org e già presidente del circolo dei sardi di Berlino).

 

Leggi tutto

San Raffaele: le domande a cui nessuno risponde

Di Alessandro Spano*

Il caso del S. Raffaele a Olbia sta suscitando grande attenzione anche oltre i confini della Sardegna, come testimoniato dall’articolo sul Corriere della Sera del 12 giugno scorso a firma di Sergio Rizzo. Nel suo pezzo, Rizzo, sostanzialmente, critica la Regione per presunti stop al progetto, con “liti e veti”, a suo dire ingiustificati e pretestuosi.

In particolare, si chiama in causa l’assessore alla Sanità, Arru, reo di voler cercare il pelo nell’uovo e di agire quasi come nume tutelare delle “baronie ospedaliere e della burocrazia locale e politica”. Le colpe di Arru? Aver posto dei punti fermi all’apertura di nuovi reparti e alla (collegata) chiusura di altri. Sul povero assessore alla sanità della Sardegna, Rizzo scarica anche un pesante fardello: quello di essere la potenziale causa dell’abbandono da parte degli sceicchi non solo della Sardegna ma dell’intera Italia, nel caso in cui non si trovasse un accordo sul S. Raffaele. Ovviamente, sempre secondo Rizzo, il Qatar investe in Sardegna perché è mosso dall’irrefrenabile desiderio di contribuire allo sviluppo sociale ed economico della nostra terra, dopo essere stato sensibilizzato da non meglio precisati rapporti diplomatici degli anni passati.

Leggi tutto

#Sinnova14, ritorna a Cagliari il salone dell'innovazione e della sharing economy

Sinnova 2014 è il nome del 2° Salone dell'Innovazione al servizio dell'impresa in Sardegna, organizzato da Sardegna Ricerche, in collaborazione con l'Assessorato regionale della Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio, e che si terrà venerdì 27 e sabato 28 giugno presso il centro Polifunzionale S. Gilla (p.zza L'Unione Sarda).

L’evento sarà una vetrina delle innovazioni sviluppate nell'Isola, ma anche un forum per il confronto e lo scambio di esperienze, rivolto a tutti gli attori dell'innovazione in Sardegna.

Il calendario delle due giornate prevede una area espositiva con circa 130 aziende sarde, un'intera area del Salone trasformata in un vero e proprio FabLab e dieci workshop ideati intorno ad argomenti e temi di frontiera nel campo dell'innovazione. Sharing economy, ingegneria finanziaria, web & social media marketing sono solo alcune delle parole chiave che esperti e consulenti di fama nazionale metteranno al centro dei loro interventi.

Si inizia venerdi 27 giugno con il primo workshop di apertura dedicato alla replicabilità del “Modello Cagliari”. E' proprio grazie all'estensione, e alla territorializzazione nel resto dell’isola, degli elementi che hanno funzionato nel capoluogo regionale, che si può puntare alla creazione di un unico ecosistema regionale dell'innovazione.

 

Leggi tutto











L'associazione Tramas de Amistade

Tramasdeamistade.org è una testata giornalistica online registrata presso il registro della stampa del Tribunale di Cagliari (n. reg. 15/2013).

L' associazione Tramas de Amistade è un’organizzazione indipendente che si propone di mettere in rete le esperienze di  professionisti, studenti e ricercatori sardi in molteplici settori che vivono e lavorano in continente e all’estero con le esperienze di sardi che invece operano in Sardegna.

La scommessa di Tramas è quella di mettere in contatto  sardi che vivono fuori dalla Sardegna con coloro che invece continuano a vivere in Sardegna (i quali, magari, pensano invece ad un’esperienza fuori Sardegna), e di cominciare una riflessione comune sul futuro della nostra terra.

Sa Chida Sarda è una newsletter interna che viene curata dall'associazione indipedente "Tramas deamistade". Non esitare a inviarla a amici e conoscenti!

Per riceverla puntualmente, o per inviarci idee e contributi, scrivi a segreteria@tramasdeamistade.org

 





--
- message
--

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando sul pulsante “agree” acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la sezione dedicata facendo click su “privacy policy”. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information