Sa Lingua Nosta - num. 03-2014 "Tramas de storias, logus, cultura, personas, atualidadi"

 

mail



Newsletter Sa Lingua Nosta - Tramas de storias, logus, cultura, personas,atualidadi - del 14.08.18

Saludi a totus,

Saludi a totus,
piciocus e mannus impari; puru custa cida, presentausu, po s’unus e s’atrus, sa seconda letzioni cun PPT (Power Point), chi chistionada de unas cantas arregulas de su campidanesu .
In sa bessida afatanti, is letzioni ant a essi diversas.
Pustis, cumenti in is cidas passadas, teneusu un’atra chistionada, prus mannas, cun unu piciocu de sa scola de Paulle (Paulilatino): issu chistionada, cun medas particularis, de sa bidda sua

A si biri a is cidas chi beninti

Tramas de Amistade

 

“Progetu realizadu cun sa partetzipatzione de sa Regione Autònoma de Sardigna – L.R. 26/97 subra sa limba e sa cultura sarda”

Contenuti di questo numero

Sa Lingua Nosta - num. 03-2014 Attualità

"SA TZERACHIA MILITARI". Po chistionada de atualidadi de “Sa lingua nosta”, eusu scioberau cussu de sa presenzia de is militaris, cumentzendi da su scioberu de su nomini: anda beni tzerachia?

Sa presentzia de is militaris andada de otzidenti a orienti, de settentrioni a meridioni.

Su situ istituzionali de sa Sardigna narada:

«Sono oltre 35 mila gli ettari di territorio sardo sotto vincolo di servitù militare. L'Isola ospita strutture e infrastrutture al servizio delle forze armate italiane o della Nato: poligoni missilistici (Perdasdefogu) e per esercitazioni aeree (Capo Frasca) e a fuoco (Capo Teulada), aeroporti militari (Decimomannu) e depositi di carburanti».

Cicaus de cumprendi, po cumintzai, su nomini: serbidoralla o tzerachia ? Cali esti sa diferentzia ?

In s’italianu si narada “servitù”po tuttus is serbidoris e, puru, po sa limitatzioni de su diritu de propriedadi d’unu beni po su giudu de un atru beni: “servitù di passaggio” o, cussu chi staeus narendi, “servitù militare”.

Teneus unu pesu mannu, depeus scioberai su fueddu, chi in sardu non c’esti.

 

Leggi tutto

Sa Lingua Nosta - num. 03-2014 Didattica giovani

Saludi a totus,
piciocus e mannus impari; puru custa cida, presentausu, po s’unus e s’atrus, sa seconda letzioni cun PPT (Power Point), chi chistionada de unas cantas arregulas de su campidanesu .
In sa bessida afatanti, is letzioni ant a essi diversas.
Pustis, cumenti in is cidas passadas, teneusu un’atra chistionada, prus mannas, cun unu piciocu de sa scola de Paulle (Paulilatino): issu chistionada, cun medas particularis, de sa bidda sua

A si biri a is cidas chi beninti

Daniele Madau

 

Leggi tutto

Sa Lingua Nosta - num. 03-2014 Didattica adulti

Saludi a totus,
piciocus e mannus impari; puru custa cida, presentausu, po s’unus e s’atrus, sa seconda letzioni cun PPT (Power Point), chi chistionada de unas cantas arregulas de su campidanesu .
In sa bessida afatanti, is letzioni ant a essi diversas.
Pustis, cumenti in is cidas passadas, teneusu un’atra chistionada, prus mannas, cun unu piciocu de sa scola de Paulle (Paulilatino): issu chistionada, cun medas particularis, de sa bidda sua

A si biri a is cidas chi beninti

Daniele Madau

 

Leggi tutto

Sa Lingua Nosta - num. 03-2014 Tramas Scuola

A cura di Daniele Madau

Nara calincuna cosa de tui:  

Su nome meu este A. M., seo naschiu a Ghilarzi su 23 de Martzu in su 2000.
Seu artu e unu pagu robustu, tenzo sos pilloso castanoso e finzas sos ogoso funtisi castanoso; porto sos occhialese de cando fue in s’asillu.
Seo in terza media, s’annu chi enisi ando a s’iscola superiore in su Liceo Linguisticu a Ghilarzi.
Isperemusu chi custa iscola siede facile e chi da pozzo fae bene, puite mi cherzo diplomae impresse e dopo ispero de andae a s’universitade e de azzappae unu traballu chi mi praghede.
Su pempus liberu du passo iogende a calciu cun sos amigoso meoso: de cando fuo in prima elementare iogao in s’isquadra de sa Paulese, ma occannu non danta fatta.
Mi praghe finzasa andae a su Sartu e iogae a Playstation.
Ispero, cando seo mannu, de diventae una guardia forestale puite mi praghede abarrae a s’aria aperta.

Leggi tutto









L'associazione Tramas de Amistade

Tramasdeamistade.org è una testata giornalistica online registrata presso il registro della stampa del Tribunale di Cagliari (n. reg. 15/2013).

L' associazione Tramas de Amistade è un’organizzazione indipendente che si propone di mettere in rete le esperienze di  professionisti, studenti e ricercatori sardi in molteplici settori che vivono e lavorano in continente e all’estero con le esperienze di sardi che invece operano in Sardegna.

La scommessa di Tramas è quella di mettere in contatto  sardi che vivono fuori dalla Sardegna con coloro che invece continuano a vivere in Sardegna (i quali, magari, pensano invece ad un’esperienza fuori Sardegna), e di cominciare una riflessione comune sul futuro della nostra terra.

Sa Chida Sarda è una newsletter interna che viene curata dall'associazione indipedente "Tramas deamistade". Non esitare a inviarla a amici e conoscenti!

Per riceverla puntualmente, o per inviarci idee e contributi, scrivi a segreteria@tramasdeamistade.org

 





--
- message
--

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando sul pulsante “agree” acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la sezione dedicata facendo click su “privacy policy”. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information