Home Sa Chida Passada 2012 Sa Chida Passada n.44-2012 (19-23 novembre 2012)
Sa Chida Passada n.44-2012 (19-23 novembre 2012) PDF Stampa E-mail
Sa Chida Passada - Sa Chida Passada 2012
Sabato 24 Novembre 2012 08:42

A cura di Bore Morette e Fabrizio Palazzari

Il cemento del Qatar nell’oasi selvaggia di Razza di Juncu

Il piano di investimenti dell'emiro Al Thani quasi infrange un tabù, oltrepassa i confini di Arzachena e mette radici nella periferia nord olbiese, a Razza di Juncu, simbolo della battaglia anticemento degli anni Novanta quando l’idea era di creare un villaggio gemello di Porto Cervo.

Sardegna 2012: isola senza “opionione pubblica”

Il giornalista Vito Biolchini denuncia il silenzio dei partiti e delle associazioni. Neanche la morte di un bambino e di un pensionato, uniti ad altri due incidenti di caccia in pochi giorni, smuovono la politica e le coscienze. Perché? Viviamo in una società rovesciata, dove a porre le questioni all’attenzione dell’opinione pubblica non sono i giornalisti ma il potere: e dunque se un problema non è sollevato dal politico, quel problema non esiste. Ecco perchè oggi in Sardegna si spara lo stesso, come se niente fosse.

Cacciatore ucciso dal suo fucile

L’assurdo tributo di sangue alla dea della caccia non cessa d’essere versato, tra le impervie selve isolane.Nelle campagne di Arzachena ha perso la vita Paolo Serra, 66 anni, colpito all’inguine e al ventre da due colpi partiti dalla sua vecchia doppietta.

Crisi, i sindacati di nuovo in piazza

Il sindacato torna in piazza nel tentativo di sbloccare la Vertenza Sardegna. Almeno ventimila persone sono attese questo sabato a Cagliari per la manifestazione popolare organizzata dalle segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil. Nell’isola il tasso di disoccupazione sfiora il 15%, un giovane su due non trova lavoro e meno di una donna su tre è occupata.

Ecco la Costa Smeralda targata Qatar

Il Fondo sovrano dell'emirato che si nutre di petrolio è pronto a spendere 1 miliardo di euro per la Costa Smeralda. Un master plan con un pacchetto di volumi fra i 400 e i 550mila metri cubi, da spalmare su 2mila 400 ettari.

I dollari del Qatar attirano molti sindaci L’isola è in vetrina

Attratti dall'inebriante profumo dei petrodollari del Qatar, pronti a offrire all'emiro Al Thani pezzi pregiati del territorio. Dall'Ogliastra all'Oristanese non mancano le voci di chi chiede al governatore Ugo Cappellacci di allargare il master plan della Costa Smeralda.

Cappellacci: “I Costa Smeralda parks col denaro degli sceicchi”

Il presidente della Regione annuncia la creazione di nuovi parchi naturali in Gallura nell’ambito dell’accordo miliardario siglato con gli emiri del Qatar: saranno una sintesi emozionale tra paesaggio, cultura e identità.

“Scirarindi”, la decrescita per combattere la crisi

Il festival del benessere ha portato nei padiglioni della Fiera campionaria, oltre ottomila visitatori, in due giorni, tra gli stand di duecento espositori.

Parco eolico nel Golfo: nuova denuncia

Il progetto di un grande parco eolico off shore nel Golfo dell'Asinara, nella parte prospiciente la centrale di Fiume Santo, incombe ancora su Porto Torres. Nel silenzio piĂą totale prosegue il suo iter.

L’attentatore di Mamoiada chiede scusa

E’ stato lo stesso sindaco dimissionario Graziano Deiana a renderlo noto: il 2 novembre era stata esplosa una fucilata contro la finestra della sua casa, venerdì notte una molotov era stata lanciata all’interno del giardino.

Orani, scritte contro il sindaco al cimitero

Clima difficile per gli amministratori locali del Nuorese. Qualche settimana la protesta degli operai forestali del cantiere di Sa Serra che, secondo la Regione, insiste in un’area gravata da usi civici.

 

Abusivismo, oltre 500 persone radunate a Cagliari

Curiosa manifestazione a favore dell’abusivismo edilizio e per chiedere l’approvazione di una legge che in tempi rapidi sani centinaia di costruzioni realizzate illegalmente in tutta l’isola ed ora in fase di demolizione.


 

Galtellì e Lula come Lourdes, il sogno del turismo religioso

Lourdes, Fatima, la Terra Santa e il Cristo di Galtellì. Gli itinerari del turismo religioso presto inseriranno anche i luoghi della spiritualità sarda.

Precaria di San Sperate “sospesa” perché incinta

Quando ha scoperto di aspettare il suo primo bambino si è ritrovata da un giorno all’altro senza lavoro e senza stipendio. Non ha diritto alla maternità perché i rapporti di lavoro a progetto non le consentono di accumulare un numero di mensilità sufficienti.

L’emiro salverà il San Raffaele

Nella cordata che rileva il San Raffaele c’è anche il fondo sovrano dei nuovi padroni della Costa Smeralda.

Cavalli, sgambetto Qatar

PerplessitĂ  alle stelle per l'ennesima esclusione dell'Oristanese dagli investimenti che contano. I petroldollari per la creazione di un centro per l'allevamento di cavalli di razza araba, infatti, pare siano destinati a Pula.

"Roma deve fermare la giunta del cemento"

Il Fai e il Wwf hanno chiesto al Governo di impugnare la legge n. 20 della Regione Sardegna, legge che salva gli immobili costruiti nei 300 metri dalle zone umide. La norma eviterebbe la demolizione di un palazzo di Cagliari, in Via Gallinara, a pochi passi dallo stagno del Parco di Molentargius.

Annuncio ufficiale, Amazon nell’isola

Amazon annuncia l’apertura di un nuovo centro di customer service che si prevede creerà oltre 500 posti di lavoro, sia a tempo indeterminato che temporanei, nell’arco dei prossimi cinque anni.

L’agricoltura langue e la Marmilla scopre il business-mandorle

Gli operatori agricoli della Marmilla riscoprono la mandorlicoltura, una pratica agraria fiorente fino a pochi decenni fa. Così è stato costituito un comitato promotore, presieduto da Michele Lilliu, che ha presentato il progetto “PrimaVera Marmilla”.

Metalli pesanti nei fondali marini

Elevata presenza di metalli altamente tossici e cancerogeni tra i quali cadmio, mercurio e piombo nel mare attorno all'isola di San Pietro. A rivelarlo i risultati delle analisi effettuate nell'area costiera del canale di San Pietro per il progetto Momar, a cui hanno partecipato anche la Regione e l'UniversitĂ  di Cagliari.

La Banca d’Italia boccia FinSardegna

Il consorzio regionale fidi degli artigiani, FinSardegna, è stato messo a soqquadro dagli ispettori della Banca d’Italia e il risultato dei controlli è stato tutt’altro che positivo.

Enas accusa Abbanoa e giunta il servizio idrico è a rischio

Sono a rischio non solo gli stipendi di novembre ma lo stesso servizio che eroga acqua a cittadini attraverso Abbanoa ed a campi e fabbriche attraverso i consorzi.

La nuova peste delle pecore

Una nuova peste si aggira tra gli ovili. Si chiama Schmallenberg virus ed è stato isolato per la prima volta in Sardegna in un allevamento di Tertenia. La malattia, identificata nel 2011 in Germania, può colpire ovini, bovini e caprini.

Il futuro dell'Europa sono le regioni

“La Sardegna è una regione. Se usciamo dal meccanismo trappola degli Stati Nazione, che non danno quello che una volta davano, semmai tolgono, le regioni andranno direttamente in Europa, conteranno di più e avranno più futuro”. Lo ha dichiarato l’ex ministro Giulio Tremonti, a Cagliari per un convegno.

Oppi si dimette e studia l’alleanza con il Pd

Il leader dell’Udc in Sardegna lascia l’incarico di assessore all’Ambiente della Giunta Cappellacci per dedicarsi esclusivamente alla guida del partito che anche in Sardegna sta trattando per le future alleanze con il Centrosinistra.

Pronti 400 seggi per la gara tra i big nazionali

Saranno circa 400 in tutta l'Isola i seggi per le primarie del centrosinistra, con una presenza in quasi tutti i Comuni. Gli organizzatori parlano di una previsione di circa 80mila elettori.

Primarie PDL, Alfano sabato a Cagliari

Attenzione concentrata alla per la prima uscita pubblica del segretario del Pdl Angelino Alfano che ha scelto la Sardegna per lanciare la sua candidatura alle primarie del Pdl, in svolgimento per metĂ  dicembre.

(Fonti: L'Unione Sarda, La Nuova Sardegna, Sardinia Post, Blog Vito Biolchini, CagliariPad)

 

 

Aggiungi commento


Joomla templates by a4joomla

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando sul pulsante “agree” acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la sezione dedicata facendo click su “privacy policy”. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information