Home Sa Chida Passada 2014 Sa Chida Passada num. 37-2014 (Dal 27 al 31 ottobre 2014)
Sa Chida Passada num. 37-2014 (Dal 27 al 31 ottobre 2014) PDF Stampa E-mail
Sa Chida Passada - Sa Chida Passada 2014
Sabato 01 Novembre 2014 07:53

A cura di Fabrizio Palazzari e Bore Morette

Mitzas, l’onda lunga del Festival del Cambiamento

Il Teatro Massimo di Cagliari ha ospitato politici, imprenditori, docenti e innovatori, in una due giorni di eventi, presentazioni, dibattiti e incontri dai quali sono scaturiti moltissimi spunti di riflessione. “Avevamo bisogno di dimostrare che c’è una Sardegna che si sta muovendo”, ha dichiarata Carlo Mancosu, co-fondatore di Sardex e organizzatore dell’evento. L’intelligenza collettiva e il crowsouncing sono la vera rivoluzione, l’azione coordinata di tante piccole voci che partecipano alla costruzione di un obiettivo comune.

Ricercatrice sarda nel pool europeo

Valentina Cuzzocrea, sociologa dell'ateneo cagliaritano, entra nel Pool of european youth researcher (Peyr), un gruppo di studiosi che avrà il compito di supportare nei prossimi due anni il lavoro del Consiglio d'Europa e della Commissione Europea in materia di politiche sui giovani.

La posidonia come isolante

Con il prodotto Edimare, l'industria Edilana di Guspini, leader nella produzione di materiali naturali per la bioedilizia, si è aggiudicata il primo premio Abitare Verde for - Expo 2015 “Architettura e Agricoltura insieme per nutrire il pianeta”. Edimare unisce l'isolante Edilana (100% pura lana vergine di pecora di Sardegna - lana cruda) alla Lana di Mare (100% fibra di legno delle foreste marine del Mar Mediterraneo) ottenuta dalla trasformazione industriale della posidonia depositata sulle spiagge.

Seicento euro al mese per disoccupati di lungo corso

«Non è una misura tampone, ma una politica attiva del lavoro», spiega il governatore Francesco Pigliaru, annunciando lo stanziamento di 26 milioni per questa iniziativa: «Garantiamo un introito a chi non ha un impiego, purché avvii un percorso che faciliti la ricerca di occupazione. È un tassello di un progetto più vasto: quando avremo le risorse, agiremo così per tutti i disoccupati». Oggi 4.000 sardi, dopo che il governo ha seppellito la mobilità in deroga, hanno perso l'unico sussidio rimasto.

Meridiana, è strappo violento

Gelo al ministero in arrivo 1634 licenziamenti. Il Principe Karim Aga Khan IV ha detto basta, la storia del reame felice di Meridiana è finita. A Roma l'amministratore delegato della compagnia, Roberto Scaramella, ha spiegato al ministro Giuliano Poletti e ai sindacati, che la proprietà non intende più trattare e ha comunicato la riapertura della procedura di mobilità per 1634 dipendenti, un migliaia dei quali in Sardegna.

Stop a due nuovi impianti eolici

Stop al nuovo eolico, avanti tutta sul commissariamento dell'Ente foreste. Doppia marcia sull'ambiente per la Giunta, che dice no a due nuove centrali di energia dal vento. Le proponeva la Novawind Sud nei Comuni di Selegas, Gesico, Guamaggiore, Guasila, Segariu, Furtei e Sanluri, con 25 pale su 25 ettari (75 megawatt), ed Edison Energie Speciali a Bessude, Bonnanaro, Borutta, Siligo, Ploaghe e Codrongianos, con 18 aerogeneratori (54 megawatt).

 

Sky scommette sul Cagliari

Un'alleanza che si è materializzata con l'inaugurazione della curva sud dello stadio Sant'Elia. La tribuna Sky è stata realizzata appunto con l'intervento della Pay Tv che ha stretto un'alleanza con il Cagliari per rafforzare la vicinanza con un territorio dove la società ha investito negli ultimi anni, in particolare a Sestu: il call center dà lavoro stabile a oltre un migliaio di persone che garantiscono l'assistenza ai clienti.

Benzina e gasolio in caduta libera

La caduta del prezzo del petrolio sul mercato internazionale è cominciata a fine settembre a causa del rallentamento dell'economia globale. Anche in Sardegna le differenze tra minimo e massimo sfiorano i 30 centesimi.

Il ragno nuragico vive a Porto Conte

Si chiama Amblyocarenum nuragicus e ora c'è la certezza che si tratta di una specie endemica della Sardegna (almeno allo stato attuale delle conoscenze), comune nel parco di Porto Conte, ma anche in altre aree dell'Isola.

Processo Quirra, la lunga marcia degli studenti

Il Comitato studentesco a Lanusei in occasione dell'apertura del processo contro otto comandanti del Poligono, accusati di omissione aggravata di cautele contro infortuni e disastri.

Soru, è stata una vittoria sofferta

Solo quarantamila sardi alle urne: Angioni ha sfiorato il 37%. Castangia si è fermato al 12% Eletto segretario col 51% dei voti: «Ci aspetta un grande lavoro» Con sette anni di ritardo, Renato Soru si prende il Pd della Sardegna. Vittoria chiara, però non schiacciante.

«Il futuro è nelle mandorle»

Una valida alternativa alle colture intensive come carciofo e grano e un'opportunità per recuperare le aree incolte e rendere più armonico il paesaggio: è la mandorlicoltura come la immaginano gli amministratori di Serrenti insieme a molti coltivatori del Campidano e della Marmilla. Ispirati da Fulvio Tocco, ex presidente della Provincia e fautore della «riqualificazione delle campagne».

A Sorgono la vendemmia coi turisti

La 21 esima edizione di Sa Innenna nell'arco di tre giorni ha registrato un crescendo di visite turistiche. Protagonista indiscusso il vino, in tutte le sue varianti: dal classico nero al bianco, rosso e rosato. l vino è il motore trainante dell'economia del Mandrolisai e delle zone interne.

Castagne, nocciole e torrone

Centinaia di bancarelle ad Aritzo per migliaia di visitatori. La Sagra delle castagne e delle nocciole, giunta alla quarantaquattresima edizione, ha offerto ancora una volta l'occasione per attrarre migliaia di visitatori in uno dei centri più caratteristici della Sardegna centrale.

Cure dentali gratuite

Regalare un sorriso a chi non ha più i denti. È l'obiettivo del progetto finanziato dalla Regione e tradotto in realtà dalla Clinica odontoiatrica universitaria. Possono accedere ai trattamenti tutte le persone che hanno un reddito Isee tra zero e 18 mila euro. Per informazioni e appuntamenti è possibile contattare il numero 3479107861. L'iniziativa durerà per dodici mesi.

 

 

Aggiungi commento


Joomla templates by a4joomla

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando sul pulsante “agree” acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la sezione dedicata facendo click su “privacy policy”. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information