Home Succede in Sardegna Cultura e società Disterru 4.0, è ancora tempo di migrare? Presentazione-dibattito il 3 febbraio a Cagliari
Disterru 4.0, è ancora tempo di migrare? Presentazione-dibattito il 3 febbraio a Cagliari PDF Stampa E-mail
Succede in Sardegna - Cultura e società
Sabato 03 Febbraio 2018 00:00

Sabato 3 febbraio 2018, alle ore 17, nella sede della Fondazione Sardinia (Piazza San Sepolcro, 5 Cagliari) verrà presentato lo studio “L'emigrazione qualificata in Sardegna dal 2004 a oggi”. La presentazione è nata dalla collaborazione tra la Fondazione Sardinia e l'associazione Tramas de Amistade, rispondendo alla vocazione e alla missione degli enti proponenti. Colma un vuoto presente nell'attuale dibattito socioculturale e risulta particolarmente pregnante in questo tempo di avvicinamento agli appuntamenti elettorali, sia nazionali che locali. Saranno presenti gli autori, Mariangela Piras e Enrico Lobina. L'incontro è pubblico e gratuito con registrazione su eventbrite.

Lo scopo della ricerca è fotografare l’emigrazione giovanile qualificata, un argomento  particolarmente  cogente  su  cui  discutere  oggi  in  Sardegna.  L’attualità  del  tema  è sottolineata  dal  numero  di  pubblicazio ni  giornalistiche che  analizzano  il  fenomeno  da  punti  di  vista  diversi,  scomponendolo  fino  a  risalire  alle  premesse  sociali  e  politiche che possono averlo caratterizzato.
Il  segmento  temporale  inquadrato  è  il  2004 - 2017. L’anno 2004 coincide, infatti, con  l’inizio del progetto  Master and Back e i dati  relativi a questo programma hanno permesso  di  avere  una  chiara immagine  dell’entità  del  fenomeno  migratorio  e  soprattutto  di  individuare  alcune criticità del sistema che hanno spinto, non solo i beneficiari del programma, ma anche  altri  giovani  sardi  ad  abbandonare  l’isola  per  trovare  condizioni  di  lavoro  più  soddisfacenti e coerenti con il loro percorso accademico e formativo.

La Sardegna non è una regione per cui l’emigrazione è un fenomeno inedito e tuttavia è stato rilevato che negli anni recenti, i soggetti emigrati hanno caratteristiche estremamente diverse rispetto a coloro che sono emigrati nel secondo dopoguerra. Si  tratta di giovani, estremamente qualificati, formati con strumenti e risorse locali e  partiti per mettere maggiormente a frutto le conoscenze acquisite in ambito accademico.

Evento pubblico e gratutio con registrazione su Eventbrite

 

Aggiungi commento


Joomla templates by a4joomla

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando sul pulsante “agree” acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la sezione dedicata facendo click su “privacy policy”. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information